Lo scopo primario dell’etica, l’unico che ne giustifichi davvero l’esistenza, è di aiutare le persone a vivere bene.(Roberto Mordacci)

Non riesco a capire perché le persone siano spaventate dalle nuove idee. A me spaventano quelle vecchie. (John Cage)

Più mi alleno più divento fortunato. (Arnold Palmer)

Il lavoro è il più grande gesto di solidarietà che una generazione fa all’altra. (Vittorio Tadei)

news

  • Pasta fresca, birre trappiste e “Storie di Ordinaria Economia”

    Martedì 24 luglio 2018 ore 21:00 – Via Tebano 150, Faenza (RA) Presso la Cooperativa Sociale Botteghe e Mestieri, Massimo Folador presenterà il suo ultimo libro “Storie di Ordinaria Economia” e parlerà di alcune “minoranze creative” che in occasioni di una vera complessità economica e sociale hanno saputo generare paradigmi, riflessioni e modelli innovativi per […]

  • ‘GAUDETE ET EXSULTATE’ Momento d’Estate 2018 Spiritualità per il mondo contemporaneo

    Venerdì 29 giugno – Domenica 1 luglio 2018, Eremo di Monte Giove, Fano (PU) Guidati da Padre Ubaldo Cortoni, monaco camaldolese dell’Eremo di Camaldoli e Suor Myriam D’Agostino, monaca benedettina del monastero di Bastia Umbra, in un luogo di silenzio e ascolto, affronteremo il tema della dimensione spirituale non solo come risorsa alla quale attingere […]

  • STORIE DI ORDINARIA ECONOMIA L’organizzazione (quasi) perfetta nel racconto dei protagonisti

    Giovedì 28 giugno 2018 ore 21:00 – Bastione Sangallo, Fano “Storie di Ordinaria Economia” racconta ciò che è accaduto silenziosamente in questi anni in Italia, e lo fa attraverso la storia di 24 imprese che con competenza e passione hanno percorso nuove strade per raggiungere altri risultati. Questa occasione si svolgerà a Bastione Sangallo, proprio […]

ASKESIS, IL BENE COMUNE É IMPRESA

Con il nostro nome, “Askesis”, abbiamo voluto recuperare la bellezza essenziale di un termine greco e del suo duplice significato:  “modellamento”, ovvero la volontà di ispirarsi ad un ideale o bene ritenuto maggiore, e “allenamento”, ovvero la capacità di tendere a quell’obiettivo e di migliorare attraverso un lavoro quotidiano continuo. Dall’importanza di questa parola e del metodo che ci hanno ispirato, tanto da farne un marchio registrato, trae vita il nostro progetto e la passione che mettiamo nel lavoro di ogni giorno.

VISIONE

Crediamo che il “Bene Comune” sia oggi la vera sfida nel mondo del lavoro. Per questo ci impegniamo ogni giorno a sviluppare accanto alle imprese con cui collaboriamo riflessioni, modelli e strumenti  per costruire assieme un benessere autentico e un valore sostenibile.

Valori

PRENDERSI CURA

è per noi la prima e più importante risposta al desiderio personale e professionale, di essere ascoltati. Un modo d’essere fatto di attenzione e disponibilità, che si traduce, così come la parola antica “auscultare” ci suggerisce, in soluzioni concrete e diventa presupposto per un lavoro fatto bene e produttivo

AFFIDABILITÁ

nella complessità di oggi essere affidabili è fondamentale per la qualità di ogni lavoro. Ciò si traduce nel riflettere su quello che è bene fare per poi essere coerenti nel proprio agire, ponendo così le premesse perché le relazioni crescano in qualità e il lavoro produca risultati sostenibili

GENEROSITÁ

crediamo che ogni relazione positiva nasca, anche nel lavoro,  da un atto di generosità. Un atteggiamento interiore che si traduce nella capacità di dare sempre qualcosa di più del dovuto: tempo, competenze, attenzione, ascolto. E che questo valore sia alla base della fiducia attraverso la quale la relazione diventa feconda e produttiva

CONVIVIALITÁ

significa per noi dare voce al desiderio di umanità che anima da sempre ogni persona e che traduciamo nel piacere di stare assieme tra di noi e con chi partecipa alle nostre attività. Un valore che permette ad un’esperienza di lavoro di diventare esperienza di vita   

MissionE

Supportare le organizzazioni in un percorso che vede nell’etica  un elemento cardine della strategia d’impresa  e un fattore determinante per il raggiungimento di risultati di eccellenza.
Un lavoro di miglioramento continuo che si avvale di riflessioni, competenze, prassi e strumenti condivisi,  grazie ai quali dare vita a comportamenti individuali e collettivi coerenti con gli obiettivi aziendali
Un’attività di consulenza e formazione che opera in particolare sulle tre aree  in cui si articola la “Business ethics”: la valorizzazione delle persone, il miglioramento delle relazioni interne ed esterne all’impresa e lo sviluppo di un progetto aziendale sostenibile. 

TEMI E STRUMENTI

Essere al servizio delle imprese e della loro capacità di generare valore, tangibile e intangibile, è da sempre il nostro obiettivo primario.
Per far ciò, sentiamo la necessità di ridefinire e aggiornare le nostre attività in funzione dei cambiamenti di mercato e aziendali, per poter lavorare in ottica di risultati concreti e capaci di generare valore nel tempo.
La centralità della persona nella sua continua ricerca di equilibrio, la cura delle relazioni che legano il lavoro delle persone, il modello di impresa come sistema e progetto  sostenibile, muovono la nostra azione quotidiana con il fine di aiutare le aziende nella definizione dei propri aspetti organizzativi e strategici.
I temi che più ci stanno a cuore e sui quali abbiamo intensamente lavorato negli ultimi anni, coniugati agli strumenti ormai ben collaudati, ci aiutano ad affiancare le aziende attraverso un supporto organizzativo e formativo, un affiancamento individuale/collettivo e non ultimo, un supporto di facilitazione nella definizione di una strategia che miri alla sostenibilità dei risultati.

TEMI

Business Ethics:
la strategia d’impresa e la sostenibilità.
  • Per etica aziendale intendiamo l’insieme dei comportamenti abituali capaci di condurre l’azienda verso il “bene comune”.

    In quest’ottica vi sono numerosi strumenti che possono ispirare e rendere concreta la “Business Ethics” in azienda. Tra questi il Codice Etico: uno strumento grazie al quale l’azienda torna a riflettere sui fondamenti della propria attività e a definire comportamenti coerenti; Il Decreto legislativo 231, la “legge sull’etica”, grazie alla quale creare coerenza tra legalità e responsabilità in azienda ed il Report di sostenibilità quale strumento strategico e di lettura comparata degli assets tangibili e intangibili. Accanto a questi strumenti vi sono numerose attività formative di supporto perché  l’etica possa divenire un sistema di valori di riferimento reale ed efficace  grazie al quale attuare scelte strategiche concrete.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Massimo o Claudio: m.folador@askesis.eu c.casiraghi@askesis.eu

La responsabilità individuale
e la gestione di sè
La leadership
  • Non esiste un unico modo, migliore di tutti gli altri, per gestire le persone. Lo stile di leadership da utilizzare dipende dal livello di maturità delle persone, in previsione dei compiti e dei risultati da raggiungere e dalla situazione in cui si opera. La cultura aziendale e gli obiettivi hanno poi un ruolo cruciale sulla tipologia di leadership. E’ da qui che si parte per imparare a gestire e incentivare questa complessa capacità all’interno dell’azienda. Nel fare ciò è fondamentale identificare i valori e gli obiettivi strategici all’interno dei quali si muovono i leader per poi valutare le competenze distintive e implementarle attraverso un lavoro di formazione e affiancamento continuo.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Claudio o Filippo: c.casiraghi@askesis.eu

La relazione
e la comunicazione interpersonale
  • Una relazione efficace è uno strumento importantissimo per generare quell’eccellenza che oggi il mercato chiede.

    In molti casi, sia rispetto al cliente interno che al cliente esterno, il “successo” di una persona passa attraverso la sua efficacia nel relazionarsi, ovvero la sua capacità di mettersi in sintonia, di “sapersi connettere” con gli altri.

    Lo scopo della relazione efficace è quello di sviluppare un’interazione in grado di  creare valore aggiunto  per tutti coloro che in essa sono coinvolti.

    In quest’ottica, la comunicazione interpersonale diventa centrale e il fondamento su cui costruire le relazioni.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Claudio: c.casiraghi@askesis.eu

La complessità
e la gestione del cambiamento
  • Non esiste organizzazione o realtà che in questi anni non si stia misurando con la parola «cambiamento», ovvero con la capacità di individuare ciò che sta accadendo intorno a sé per poi volgerlo positivamente a proprio favore.

    L’azienda è uno dei luoghi deputati per eccellenza a gestire  il cambiamento perché è proprio la sua capacità di intercettare le  esigenze del mercato e di tradurle in soluzioni adeguate che ne decreta il suo successo nel tempo.

    In questo scenario, imparare a gestire la complessità, dando vita a processi e prodotti innovativi, è la chiave per fare sempre meglio per sé e per l’azienda.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Manola o Massimo: m.sgarbi@askesis.eu m.folador@askesis.eu

Il lavoro in team e la collaborazione
  • E’ poco probabile che un gruppo di lavoro diventi tale per caso. Per ottenere ciò è necessario un  lavoro continuo di team building, di costruzione del gruppo, sia sulla sua struttura che sulla cultura,  a partire dalle persone fino ad arrivare alle dinamiche organizzative e di relazione.

    Il valore aggiunto che un gruppo sa realizzare dipende molto dalla sua capacità di compiere questo lavoro di sviluppo e di miglioramento continuo.

    Quando esiste intesa, le persone possono diventare più creative e più abili nel prendere decisioni.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Filippo o Massimo:  m.folador@askesis.eu

Lo sviluppo commerciale
e la gestione del cliente
  • Spesso si ritiene che le capacità commerciali siano una competenza innata, una propensione naturale più o meno sviluppata: se ciò è in parte vero, è senz’altro altrettanto vero che anche alla più spiccata delle attitudini possono essere forniti strumenti, modalità, tecniche, spunti di crescita e potenziamento.

    In quest’ottica di miglioramento diviene quindi cruciale il mezzo primario attraverso il quale concludere qualsiasi tipo di vendita: quello comunicativo. Lavorare sulla comunicazione efficace dà la possibilità concreta di acquisire strumenti a favore della forza vendita per generare consenso verso il mercato di riferimento e verso i clienti, nelle relazioni con i pari livello e in ciascuna interazione con le diverse aree aziendali. Facilita ed accresce lo sviluppo dell’attitudine all’ascolto e la capacità di elaborare risposte mirate sulla base dei contenuti che emergono dall’interlocutore. 

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Claudio: c.casiraghi@askesis.eu

Il marketing etico
  • Lo studio e l’applicazione delle logiche e dei principi del Marketing Etico, può rappresentare una valida soluzione a molte delle difficoltà di orientamento e di risultato di numerose organizzazioni. Si propone quindi di fornire una linea di azione e di pensiero strutturando una serie di strumenti pratici sulla base di quattro discipline di valore. Per le caratteristiche del tema e della sua impostazione possono essere proposte due modalità operative, attraverso la consulenza diretta in azienda, atta a produrre gli strumenti operativi necessari, o, in alternativa, attraverso la formazione frontale d’aula, nella quale sviluppare alcuni dei principali spunti di riflessione sulla cultura in azienda del marketing etico:

    • Cos’è l’etica
    • Perché l’etica oggi è strategica nella gestione di un’ azienda
    • Quali vantaggi può produrre concretamente soprattutto nella gestione dei mercati
    • Le quattro discipline di valore dell’etica nello sviluppo commerciale
    • Strumenti di gestione e misurazione del Marketing Etico

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Claudio: c.casiraghi@askesis.eu

La Regola di San Benedetto
e il Capitale Spirituale
  • San Benedetto scrive la Regola in un momento drammatico della storia europea, durante la fine dell’Impero Romano, un momento di grande cambiamento che ha dei parallelismi importanti con  la situazione attuale. In tale contesto decide appunto di formulare per i suoi monaci una proposta molto innovativa per l’epoca, il cui perno è incarnato dalla persona che cerca e trova la sua unità interiore. La parola «monos», monaco, descrive proprio questa caratteristica e il  passaggio poi all’unificazione e costruzione di una comunità coesa, capace di muoversi assieme nelle difficoltà.

    Due elementi che nella complessità di oggi anche le aziende hanno bisogno di coltivare per far fronte alle necessità di un mercato e di una società in continua evoluzione. Ma cosa significa lavorare su queste direzioni? Quali competenze determina? Attraverso dei particolari percorsi formativi che alla Regola si ispirano, questa saggezza antica  ma estremamente moderna può essere di grande aiuta a chi lavora oggi e alle aziende nel suo complesso.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Natale, Maurizio o Massimo: n.brescianini@askesis.eu m.benedetti@askesis.eu m.folador@askesi.eu

La progettazione della formazione,
le Academy e il supporto ai formatori interni
  • Quello della formazione è un ambito in grande cambiamento. Si  è passati dal semplice insegnamento alla formazione ai processi  che si avvicinano ai metodi educativi. Chi progetta o definisce la formazione aziendale sente la necessità di potenziare le proprie competenze, ma ha bisogno anche di indagare le diverse metodologie e di sviluppare le capacità di utilizzo di nuovi contenuti, tecniche e  strumenti.

    Per questo è importante mantenersi aggiornati e capaci di “ascoltare” i cambiamenti che avvengono sia all’interno dell’organizzazione sia all’esterno e tradurli in progetti che possano realmente sviluppare miglioramento continuo nella persona e tra le persone.

    In questo le “Faculty interne” e Le Academy possono avere  lo scopo primario di tradurre la strategia aziendale all’interno dei percorsi formativi, in stretta collaborazione con la funzione Risorse Umane, così da rendere la formazione un supporto più coerente ed efficace.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Massimo: m.folador@askesis.eu

L’intelligenza emotiva
  • L’intelligenza emotiva è l’intelligenza che si attiva quando siamo capaci di conoscere le emozioni che proviamo e le utilizziamo. E’ un’intelligenza potente che sostiene per il 55% la nostra efficacia perché ci aiuta a decidere, a scegliere in azienda e nella vita. E’ una risorsa che tutte le aziende hanno bisogno di sviluppare perché è attraverso le emozioni che sappiamo essere empatici, creare relazioni autentiche e aprire lo spazio all’intuizione.

    E’ un’intelligenza che tutti abbiamo e che diventa competenza quando la alleniamo. Per farlo utilizziamo gli strumenti sviluppati da Six Seconds che supportano la leadership autentica, il dialogo nel team, lo sviluppo di una cultura aziendale basata sulla fiducia tra le persone.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Manola: m.sgarbi@askesis.eu

     

La creatività e l'innovazione
  • Viviamo in un’epoca di grandi contraddizioni che disorientano e spaventano ma, se osservati da una nuova prospettiva, sembrano chiedere all’uomo di rinascere e di riprendersi lo spazio che ha perso.  La creatività diventa allora una forza, una spinta naturale che ci muove verso il nuovo che vuole nascere. La creatività si sostituisce al problem solving, utile per le emergenze ma non per la progettualità.

    Sviluppare creatività in azienda significa attivare un cammino di ricerca che mette l’ascolto al servizio del nuovo che le persone in azienda possono far nascere, che usa la metafora dell’arte visiva e il valore della bellezza per creare dialoghi generativi, che rimettono in gioco la mission dell’organizzazione e la fanno evolvere.

    Coaching, ascolto, fiducia, collettività sono le competenze che sostengono la creatività e la trasformano in cultura quando entra nelle prassi e nell’organizzazione.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Manola: m.sgarbi@askesis.eu

STRUMENTI

Strumenti di valutazione e valorizzazione
  • poiché riguarda tutti coloro che in essa lavorano e, talvolta, anche elementi esterni che sono chiamati a valutare i servizi che vengono offerti.

    La valutazione “serve” a dar valore a ciò che si fa, rendendo le persone più consapevoli, riconoscendo quello che fanno e come lo fanno e innescando virtuosi circoli di miglioramento.

    In quest’ottica di miglioramento delle performance aziendali, abbiamo a disposizione una serie di strumenti che ci consentono di valutare le attività aziendali.

    In particolare:

    • Valutazione 360°
    • Autovalutazione
    • Analisi del clima aziendale
    • Mappatura delle competenze trasversali e specialistiche

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Manola e Filippo: m.sgarbi@askesis.eu

I diari di progetto e i manuali operativi
Gli eventi e le testimonianze
  • e l’uso dei testimonial nella formazione aziendale ne è la prova. Portare in azienda la storia e l’esperienza di altri uomini d’azienda è una scelta coraggiosa e sapiente. Perché si riveli una decisione efficace è necessario scegliere personalità autorevoli, con esperienze professionali e/o umane forti, e con ottime abilità comunicative.

    La testimonianza, infatti, è efficace nel raggiungere l’obiettivo che ci si è dati, tanto più è esemplare, evidente e concreta e tanto più la dimensione narrativa risulta piacevole e riesce a creare un dialogo e un confronto diretto con l’interlocutore.

    La conoscenza dell’esperienza dell’”altro”, in questo caso attraverso la condivisione di problematiche, rivela elementi di incertezza, ma anche, e soprattutto, best practice su valori e comportamenti maggiormente attinenti alla realtà lavorativa quotidiana dei partecipanti, fornisce un rinnovato sguardo su di sé e sugli altri e riesce a dare spunti di riflessione e nuove chiavi di lettura.

    Collabora infatti con Askesis un team di testimonial d’eccellenza provenienti da diversi settori, quello aziendale, utile per valorizzare il confronto delle aziende con altre aziende, cosi come il settore dello  sport, della musica, del teatro, della scienza e della tecnologia.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Stefania e Massimo: s.franco@askesis.eu m.folador@askesis.eu

L’Academy aziendale e le faculty interne
  • All’interno dell’azienda, la Enterprise Academy può divenire un utile strumento per la condivisione di:

    • Conoscenza,
    • Sapere
    • Skills ed expertise
    • Strategie
    • Cultura aziendale

    L’Academy ha lo scopo primario di tradurre la strategia aziendale all’interno dei percorsi formativi e di sviluppo delle risorse, in stretta collaborazione con la funzione Risorse Umane.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Stefania: s.franco@askesis.eu

     

I simulatori di apprendimento
  • La complessità della gestione aziendale e lo sviluppo delle progettualità dedicate ad attività innovative e di miglioramento fa si che queste tecniche oggi possano ben supportare le attività di team, dando ad esse metodi, strumenti e competenze aggiuntive. I nostri interventi si traducono spesso in project work nei quali ad un’attività formativa su tecniche e strumenti viene affiancata un attività operativa che prevede l’utilizzo degli stessi in attività pratiche e reali.

    Ciò permette di creare competenze e cultura all’interno dell’azienda, capaci di migliorare le attività di team e nel contempo di sperimentarle su progetti concreti, raggiungendo obiettivi concreti. 

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Claudio: c.casiraghi@askesis.eu

     

La formazione d’aula e outdoor
Le tecniche di project management
e i project work
La facilitazione e il team coaching
  • Nella dinamica fisiologica all’interno delle organizzazioni possono nascere relazioni conflittuali o contrarie al raggiungimento dei risultati che necessariamente vanno gestite esattamente come qualsiasi altro processo aziendale complesso. Diventa così fondamentale tradurre le riflessioni e gli apprendimenti in piani d’azione mirati, individuali e di team, per formare soluzioni e strategie di  gruppo efficaci ed efficienti nell’espressione delle dinamiche relazionali.

    E’ una metodologia formativa/operativa  applicata su realtà lavorative come i team funzionali e/o di progetto che supporta il raggiungimento di un obiettivo operativo di gruppo che è strategico rispetto a quello dell’organizzazione aziendale. In particolare le persone vengono supportate in tutto il loro sistema decisionale partendo dalla focalizzazione dell’obiettivo da raggiungere, fino alla definizione di un piano di azione di indirizzo e traduzione dei comportamenti delle persone coinvolte.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Manola o Massimo: m.sgarbi@askesis.eu m.folador@askesis.eu

Il coaching individuale
  • Questo processo è supportato dal coach responsabile della sostenibilità del processo di trasformazione in termini di concretezza nella definizione di obiettivi, azioni e risultati. La Persona nel percorso di autoanalisi, autovalutazione e autoapprendimento sviluppa la capacità di passare dal modello all’azione e viceversa dall’azione al modello per la guida e indirizzo della sua migliore evoluzione aziendale.

    Tra le nostre specificità vi è anche un affiancamento che trae spunto dalle attività formative d’aula e che si pone come supporto concreto alle riflessioni maturate in team. Un coaching mirato su alcune competenze distintive che serve allenare, perché diventino leve importanti e certe dello sviluppo.

    Per approfondimenti o informazioni chiedi a Natale o Alessandro: n.brescianini@askesis.eu a.pannitti@askesis.eu

I CLIENTI

CL-YAMA
CL-sanofi
CL-sacchi
CL-MIGROSS
CL-ENI
CL-CGT
CL-CARPI
CL-BASF
CL-Euros
CL-Banca-Etica-2
CL-Avvenire
CL-arimondo
CL-value
CL-Banco-pop
CL-cali
CL-cola
CL-cs
CL-Romagn
CL-Emil
CL-BCC
CL-Soli
CL-EMER
CL-Serv
CL-Assim
CL-Agri
CL-Cemon
CL-Teva
CL-Ospedale
CL-Poste
CL-Tecn
CL-Tempur
CL-Unit

I PARTNERS

PR-LIFELIKE
PR-IULM
PR-GULLI
PR-CENOBIO
INCHOA
PR-ALMA
PR-Rugby

CONSIGLI DI LETTURA

STORIE DI ORDINARIA ECONOMIA

L’organizzazione (quasi) perfetta nel racconto dei protagonisti.

Massimo Folador
2017
Guerini e Associati
ACQUISTA

L’ORGANIZZAZIONE PERFETTA

La regola di San Benedetto. Una saggezza antica al servizio dell’impresa moderna

Massimo Folador
2006
Guerini Next
ACQUISTA

POLITICA ED ECONOMIA

Uno sguardo spirituale

Benedetta Selene Zorzi; Natale Brescianini 
2014
Edizioni San Paolo
ACQUISTA

L’ESSENZA DEL COACHING

Il metodo per scoprire le potenzialità e sviluppare l’eccellenza

Alessandro Pannitti; Franco Rossi
2012
Franco Angeli editore
ACQUISTA

ESSERE ESSERI UMANI

Che cos’è l’uomo? Chi siamo noi, in realtà? Una nuova e differente definizione di essere umano.

Marta Zighetti 
2016
Edizioni D’Este
ACQUISTA

MARKETING ETICO

Un’opportunità per le aziende di oggi e di domani

Claudio Casiraghi
2014
Guerini NEXT

ACQUISTA

IL LAVORO E LA REGOLA

La spiritualità benedettina alle radici dell’organizzazione perfetta.

Massimo Folador
2008
Guerini e Associati
ACQUISTA

UN’IMPRESA POSSIBILE

Un’opportunità per le aziende di oggi e di domani

Claudio Casiraghi
2014
Guerini NEXT
ACQUISTA 

SPIRITUALITA’ CRISTIANA E COACHING

La relazione facilitante di Gesù

Natale Brescianini; Alessandro Pannitti
2016
Edizioni La Parola
ACQUISTA

IL SAPORE DEL PANE

Ascoltare l’incertezza per narrare la speranza

Massimo Folador
2011
Guerini e Associati
ACQUISTA

TAPPO A CHI?

E se la tua crisi fosse un’opportunità? Un libro facile e stimolante per un percorso possibile di Self-Coaching.

Chiara Lacchio, Franco Rossi
2014
Franco Angeli
ACQUISTA

CONTATTI

 

In materia di protezione dei dati personali, Askesis tratterà i suoi dati esclusivamente per rispondere alle richieste ricevute. I dati personali verranno gestiti a livello interno in forma digitale e cartacea e non verranno ceduti a terzi. Titolare del trattamento è Askesis srl Via Piave 12, Varese - info@askesis.it Diritti dell’interessato. Ai sensi dell’art. 7 Codice Privacy, in qualsiasi momento l’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati che lo riguardano e di conoscerne il contenuto e l’origine, di verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione. Ha altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati che la riguardano scrivendo all’indirizzo sopra indicato.

Askesis srl
Via Piave 12, Varese
P iva: 03204090124

0039 342 39 36 393