40 ANNI DOPO LA LEGGE BASAGLIA “L’impossibile può diventare possibile” Territori ancora capaci di inclusione sociale

Da giovedì 10 a domenica 13 maggio 2018 – Aula Magna, Istituto Antonietti, via Paolo VI 3, Iseo (Bs)

Il convegno promosso e finanziato dal Consorzio Cascina Clarabella in collaborazione con animazione sociale vuole essere l’occasione per rilanciare una “grammatica del possibile” dentro i mondi che si prendono cura dell’umano: i servizi sociali e sanitari, la scuola e l’educazione, la politica e l’economia. Consapevoli, come ci ha insegnato Basaglia, che idee e azioni non possono essere disgiunte, che dietro al fare deve esserci un pensiero che di continuo si verifica e si aggiusta in un nuovo fare.

Un appuntamento al quale Massimo Folador non mancherà come relatore all’interno di questi 4 giorni fatti di incontri, workshop, conversazioni con i maggiori esponenti dei mondi che si prendono cura dell’umano. Sarà un’occasione speciale arricchita da momenti di incontro e confronto, feste e aperitivi serali, musica e laboratori nella splendida cornice della Franciacorta e del Lago d’Iseo.

Oltre 80 relatori tra cui:

Peppe Dell’Acqua (psichiatra), Chiara Saraceno (sociologa), Massimo Recalcati (psicoanalista), Paolo Di Paolo (scrittore), Luigi Zoja(psicoanalista), Kean Etro (stilista), Massimo Cirri e Sara Zambotti (conduttori radiofonici), Franca Olivetti Manoukian (psicosociologa), Marco Turco (regista), Maria Nadotti (scrittrice e traduttrice), Benedetto Saraceno (psichiatra), Ivo Lizzola (pedagogista), Luca Fazzi (sociologo), Roberto Beneduce (psichiatra), Leopoldo Grosso(vice-presidente Gruppo Abele), Innocenzo Cipolletta (economista), Gino Mazzoli (psicosociologo).